Home pageHotel alessandria camping alessandria bed and breakfast alessandria agriturismi alessandria appartamenti alessandria residence alessandria immobiliari alessandria locali alessandria prodotti tipici piemontesi

PIEMONTE - ALESSANDRIA (Meteo)

 

Alessandria è situata nella pianura tra il fiume Tanaro e la Bormida, ai piedi delle colline del basso Monferrato, ad un'altitudine di 95 metri sul livello del mare; i suoi abitanti sono circa 96.000. La città è ricca di importanti monumenti e opere d’arte: la "Cittadella" è uno dei massimi esempi di architettura militare; costruita nel 1728 dal re Vittorio Amedeo II e ulteriormente allargata nel corso dell'Ottocento, ha uno sviluppo perimetrale di tre chilometri e presenta una cinta a pianta esagonale con fronti bastionati.

Nella vasta Piazza della Libertà, il cuore della città, si trovano il Palazzo Municipale, il Palazzo della Prefettura e della Provincia (1733) dalle splendide forme barocche ed il Palazzo delle Poste e del Telegrafo (1932), caratterizzato da un grande mosaico che racconta la storia dei servizi postali e telegrafici. Consigliamo inoltre una visita al Museo civico e Pinacoteca in cui sono raccolti numerosi dipinti e disegni dell’800, cimeli relativi alla storia locale, monete e materiale archeologico e dei settecenteschi palazzi Ghilini, Cuttica, Guasco di Bisio e Sambuy.

Tra gli edifici religiosi spiccano: la neoclassica Cattedrale in Piazza Giovanni XXIII, ricostruita tra il 1810 e il 1879, con un alto campanile e facciata neoclassica e con al suo interno affreschi ottocenteschi, due tele del Moncalvo e le statue dei patroni delle 24 città della Lega lombarda; la chiesa gotica di Santa Maria del Carmine, eretta nel secolo XV con un interno a tre navate; la chiesa di Santa Maria di Castello (XV secolo), in stile romanico-gotico, sorta su due precedenti chiese i cui resti sono ancora sotto il pavimento e che al suo interno conserva una lapide sepolcrale del 1380, il monumento tombale di Vespasiano Aulario, l’Immacolata del Moncalvo, un coro ligneo del ‘600 ed una cassa d’organo della fine del ‘500; la chiesa di San Giacomo della Vittoria, caratterizzata da un affresco lombardo del XV secolo custodito al suo interno; la chiesa barocca di San Giovannino, costruita agli inizi del secolo XVIII.

 

Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche

Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d'Aosta Veneto